siamo anche su facebook

Scriveteci per avere informazioni sui lavori, richiedere gli schemi o semplicemente esserci amici su: follow us on https://www.facebook.com/pages/Daggry/449841758445779?ref=stream&hc_location=timeline

o su daggryfaidate@gmail.com


Tuffatevi nei libri della “Foresta delle Meraviglie”, dove in ogni avventura personaggi strabilianti vi accompagneranno attraverso regni infuocati o demoni della notte.

http://wwwscrittricedaggryvios.blogspot.it/


venerdì 17 luglio 2015

cuore in legno con gallina e fiori in panno lenci

gallinella in festa


L’idea mi è venuta vedendo l’originale sul giornale di maggio Cose belle 2015 n.110.
Hanno riproposto una bella gallinella poggiata su un cuore di legno circondata da una ghirlanda di fiorellini di campo.
Non sono riuscita a trovare le stoffe proposte dal giornale, ma il risultato è apprezzabile lo stesso.
Ne ho realizzate due, una come prova, una semplice con il solo panno lenci, un’altra per regalarla ad una nuova amica norvegese
Per le ghirlande, per  una ho usato i tralci di glicine, l’altra l’ho comprata in un negozio di casalinghi.
Entrambe bianche in stile vintage.

È un bel fuori porta o da appendere in giardino per annunciare l’estate.


Occorrente:
panno lenci dei colori: bianco, crema, rosso, giallo;
stoffa cotone a cuori (o di un'altra tonalità che abbia al suo interno un tema rosso);
fiocchetti di nastro con temi vari, rosso,  verde, bianco;
2 bottoni neri;
bottoni rossi;
bottoni bianchi;
sagoma di una gallina tagliata in vari pezzi;
forbici,

matassina da ricamo DMC rosso vivo;




Cominciare nel tagliare i vari pezzi della gallina, se volete usare la mia per chi non ha il giornale è quella che più somiglia all'originale, ma fatta da voi andrà benissimo.
 vivo;

Dopo aver tagliato i pezzi come da sagome, si chiudono sul dritto con un punto festone, e si imbottiscono con l’ovattina (non esagerate, la gallina non deve risultare troppo gonfia).
In una delle galline ho usato una stoffa a cuoricini per la coda e le zampe, ma a differenza  del panno lenci tende a sfilare.
Alcuni lungo tutto il bordo usano passarci lo smalto trasparente per unghie, oppure c’è chi lo passa sulla fiamma di una candela o di un piccolo accendino.
Per pezzi così piccoli non ne vale la pena, però per altri lavori potrebbe essere un idea, (ricordarsi di farlo in un ambiente aperto,  ASSOLUTAMENTE  NON ALLA PRESENZA DI BAMBINI  e solo se si è certi di quello che si fa perché la stoffa tende a bruciare velocemente e potreste ritrovarvi senza capelli o con dita e occhi bruciati in un attimo, quindi ATTENZIONE).




Dopo aver tagliato la stoffa a cuoricini l’ho subito cucita per non sfilettarla, quando ho finito tutti i pezzi li ho assemblati, dapprima con piccoli punti e poi con la colla a caldo.
Ho incollato poi la cresta al capo e il bargiglio dietro al becco.
Per gli occhi, prima di cucire insieme il panno lenci, ho cucito due bottoni tondi per gli occhi e rifinito con un punto erba le sopracciglia.
Dopo aver incollato tutti i pezzi sono passata ai fiocchi di raso colorati e poi ai fiori.
Per i fiori ho realizzato un altro post su come li ho fatti. (vedi Problemi con i fiori in panno lenci).
Infine le foglie.
Mi sono servita del feltro color bosco 3 mm.
Con la sagoma di carta ho tagliato piano il panno cercando di essere precisa.
In alternativa ci sono quelli già confezionati, molto più precisi da vedere (ma non so quanto costano e si trovano nei negozi di Hobbistica o i Brico fai da te).
Infine con la colla a caldo ho unito i vari pezzi al cuore di legno e terminato il lavoro con fiocchi verde acido e rosso in organza.








per il cuore intrecciato vedi il post:

Nessun commento:

Posta un commento