siamo anche su facebook

Scriveteci per avere informazioni sui lavori, richiedere gli schemi o semplicemente esserci amici su: follow us on https://www.facebook.com/pages/Daggry/449841758445779?ref=stream&hc_location=timeline

o su daggryfaidate@gmail.com


Tuffatevi nei libri della “Foresta delle Meraviglie”, dove in ogni avventura personaggi strabilianti vi accompagneranno attraverso regni infuocati o demoni della notte.

http://wwwscrittricedaggryvios.blogspot.it/


venerdì 3 luglio 2015

problemi con i fiori di stoffa



Per abbellire una simpatica gallinella, mi occorrevano dei fiorellini in panno lenci.
Ho messo a confronto varie tecniche per realizzare questi semplici fiorellini di stoffa e vi assicuro che non è stato affatto semplice, perché non mettono i veri passaggi per le meno esperte come me?.
È come se molti non volessero dare le vere spiegazioni per paura di essere imitati. Capita poi che quello che vediamo su riviste e web siano fiori e foglie già pretagliate che si trovano nei negozi di hobbistica.

Sono profondamente convinta che il sapere vada invece tramandato.

es. n°1:
il fiorellino a 4 petali
si diceva di tagliare 4 pentagoni in panno lenci e
farci passare a tutti e 4 un unico  filo alla base e tirare, si sarebbe dovuta creare una piccola ghirlanda.
Quando però ho tirato, non solo il filo si è strappato più volte ma il risultato non appariva nemmeno da lontano all'immagine scattata.
I petali tra di loro dovevano assomigliare a tanti bei tortellini, invece si sono accavallati e sbizzarriti. È evidente che nemmeno la pazienza serve per spiegazioni approssimative ed errate.


es2.
Il fiore a 5/6 petali con doppio taglio:

un unico modello a 5 petali, il taglio esterno non sarebbe tanto difficile se non ci fosse aggiunto anche uno interno. E soprattutto, coi i fiori piccolini se non si ha a disposizione un taglio di una macchina dedicata, come si fa?.

Non sono riuscita nemmeno a tagliare il primo petalo senza aver tagliato anche uno dei petali.
Poi ho rivolto la mai attenzione sulle riviste dedicate e ho trovato il procedimento di un  fiorellino a 6 petali:


Una sagoma, ricavata da un singolo petalo e ripetuto 6 volte.
Tagliate una striscia intera di panno lenci come da figura.
Alla base arricciatela con un punto filza e man mano che si arriccia fermatela con piccoli punti. Il campione grande rosso mi è riuscito, i piccoli no.
Nel mio vagabondare nel web poi ho trovato un sito nel quale spiegava il procedimento per un fiorellino a 5 petali o più è in inglese:



Non ci sono riuscita poi molto, ma grazie ad esso ho acquisito un metodo tutto mio, non troppo complicato ma che serve al mio scopo.

Fate così:
Vi serviranno solo:
scampoli di panno lenci;
filo da ricamo a tema;
foglio di carta;
forbici;
bottoni colorati.

Tagliate come da sagoma 5 petali di panno lenci. Usate il filo da ricamo dello stesso colore del panno.

Prendete il primo petalo e cucite solo i due lembi della base con un piccolo punto.
Lasciate il vostro fiore sul filo e passate al secondo fiore.
Prendetelo per i lembi e fate la stessa cosa con delicatezza, date un altro punto prendendo anche il primo petalo per fissarli assieme.

Fate così fino al quarto fiore.
Per il quinto, dopo averlo messo con gli altri, date una forma al fiore e fermatelo dal retro con un altro punto. Al centro metteteci il bottone e prima di cucire, risistemate i petali.
Se la spiegazione è un po’ contorta, guardate questo breve filmato:


mi è sembrata la soluzione migliore e più “semplice” da fare.
Volendo la sagoma può essere anche a punta per sembrare delle stelle di natale o delle magnolie.



Nessun commento:

Posta un commento